KARATE KAI-SAI - scuola Go Rin Ryu www.marcopaluan.it

Karate è un'arte marziale nata nelle isole Ryukyu, (la cui più grande è l'isola di Okinawa), in Giappone. Fu sviluppato dai metodi di combattimento indigeni chiamati: te (letteralmente: "mano") e dal kenpo cinese. 

Lo stile studiato è il Goju-Ryu Shorei-Kan (scuola della cortesia e delle buone maniere), viene insegnato privilegiandone l'aspetto artistico, come avveniva ad Okinawa prima della diffusione mondiale di quest'arte, invece di quello agonistico.
Il fine di questo karate, quindi, non è come vincere in gara, bensì come diventare persone migliori attraverso la pratica dell'arte. Per usare un'immagine del maestro Toguchi, il karate Shorei-Kan è simile ad un fiore selvatico, che deve crescere tra mille avversità, piuttosto che ad un fiore di serra, più colorato e sgargiante ma sicuramente meno robusto. Per questo, il simbolo dello Shorei-Kan è costituito da un fiore di ciliegio.

Il programma di karate dello Shorei-Kan comprende lo studio dei kata classici e didattici, la pratica di kumite regolamentati come i bunkai e kiso kumite, e una serie di esercizi con la finalità di comprendere e affinare le tecniche di base, e capire come queste possono essere applicate.
L'applicazione delle tecniche apprese viene praticata con lo shiai kumite (combattimento libero, con protezioni).


Allenamenti MARTEDI e GIOVEDI 18.00 - 19.00

Insegnante: Marco Paluan

 

 

STAGIONE 2020/21: inizio corsi 1/10/2020